SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Pubblichiamo una nota della lista “A Sinistra in Comune” lista collegata al candidato sindaco e esponente di Sel Luca Spadoni. Contenuto: la questione legata al destino dell’area Brancadoro e il progetto “Virtus Area”.

“Durante la campagna elettorale scorsa, come “A Sinistra in Comune”, sollevammo a più riprese ed in assoluta solitudine la questione dell’area Brancadoro e del progetto Virtus Area. In particolare facemmo anche presente il forte debito IMU/ICI  della ditta proprietaria dell’area. A questa nostra posizione Perazzoli, principale sponsor del progetto Virtus Area, rispose con accuse di complottismo e di basse speculazioni elettorali, mentre Piunti si limitò a balbettare, non prendendo sostanzialmente posizione sul punto.

La sentenza della Commissione Tributaria emessa nei giorni scorsi riconferma la piena veridicità della nostra presa di posizione e tutta la fondatezza delle nostre preoccupazioni sul destino dell’area Brancadoro. A questo punto, anche in forza della decisione della Giustizia Tributaria,  l’acquisizione al patrimonio comunale  dell’Area Brancadoro in via coattiva a ristoro del debito nei confronti del Comune è una via che può  risultare percorribile. Ovviamente a questo scopo occorrerebbe un’amministrazione comunale ed anche un’opposizione in grado di fronteggiare gli interessi speculativi presenti in città e far prevalere il bene comune.

Entrambe le cose purtroppo mancano. Il Sindaco e la Giunta sono chiusi nel palazzo comunale, e a quasi cento giorni dall’elezione non ci è dato sapere quale sia il programma di mandato della nuova amministrazione, e quindi quali siano le sue intenzioni relativamente all’area Brancadoro.

Dall’opposizione, in particolare dal  PD,  non c’è nulla da aspettarsi, in considerazione delle posizioni già espresse dall’allora candidato sindaco, addirittura oggi in predicato di presiedere la Commissione Consiliare sull’Urbanistica. L’unica speranza è pertanto nella mobilitazione dei cittadini, come già avvenuto con la Megavariante ed i Poru, che troveranno al loro fianco  “A Sinistra in Comune” in una battaglia fondamentale per il futuro della nostra città.”

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 474 volte, 1 oggi)