ANCONA – E’ ancora boom per i voucher nelle Marche: da gennaio a luglio 2016 hanno toccato quota 3,6 milioni venduti, con un incremento, rispetto allo stesso periodo del 2015, pari al 29,6%.

Lo rende noto la Cgil regionale, e riportato dall’Ansa tramite una nota, sottolineando che le Marche sono in cima alla classifica delle regioni del Centro Italia per il rapporto tra numero di voucher emessi e il numero assoluto di occupati: 5,71 contro i 3,91 della Toscana, i 5,34 dell’Emilia Romagna e il 4,03 dell’Umbria.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 74 volte, 1 oggi)