SAN BENEDETTO DEL TRONTO- “L’Italia non sia più il campo profughi d’Europa: Basta con l’immigrazione clandestina”, è questo sostanzialmente il contenuto di una nota del gruppo consiliare e del direttivo comunale di Fdi-Alleanza Nazionale.

Il gruppo denuncia quella che a suo avviso è una “politica suicida del Governo Renzi in tema immigrazione, che riempie l’Italia di profughi nella vaga speranza di ricollocarli in altri paesi dell’Ue”. Fdi poi, prosegue la nota, attacca anche lo Stato per la politica adottata in occasione del terremoto del 24 agosto: “Si lasciano languire i terremotati nelle tendopoli in attesa di casette di legno già demonizzate in passato dalla sinistra, mentre i richiedenti asilo, o presunti tali, vengono collocati con tutti i comfort nelle strutture ricettive”.

Il direttivo poi, in chiusura, chiede che in Italia e a San Benedetto “siano i benvenuti solo gli stranieri che entrano nel rispetto delle regole vigenti”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 174 volte, 1 oggi)