ANCONA- Nove ori, cinque argenti e cinque bronzi è l’eccellente bottino ottenuto dai Cadetti e Cadette e dagli Allievi ed Allieve  della Collection Atletica Sambenedettese ai Campionati Regionali Individuali svoltisi ad Ancona lo scorso week end.

La protagonista, manco a dirlo, è stata la cadetta Emma Silvestri che nella prima giornata ha vinto i 300 ad ostacoli stabilendo il nuovo record regionale con 44”55, crono che è anche  la migliore prestazione italiana dell’anno di categoria. Il giorno dopo, l’atleta allenata da Patrizia Bruni e da Anna Mancini, ha concesso il bis nei 300 metri con il tempo di 41”92.

Altra cadetta in evidenza è stata Isabel Ruggieri, figlia del Presidente Vinicio, che si è nettamente migliorata nel salto triplo atterrando a 10,56, nonostante un vento contrario di 1,6, conquistando titolo regionale, convocazione per i Campionati Italiani di categoria che si svolgeranno a Kles in ottobre e primato sociale che resisteva da ben 10 anni. Isabel si è anche migliorata nel salto in lungo con 4,76, misura che le è valsa la medaglia di bronzo.

Tra i Cadetti si sono laureati neo primatisti regionali Alessandro Caccini nel salto in lungo con la misura di 5 metri ed 86 centimetri ed Edoardo Giommarini nel salto con l’asta con 3,60.

Piazza d’onore per Stefano Cugnigni nel salto triplo con 11,70, ad un solo centimetro dal suo personale e per Arianna Bruno che, nonostante un infortunio ne abbia condizionato la preparazione, è riuscita a giungere seconda sul traguardo degli 80 metri ad ostacoli con il tempo di 13”39.

Bronzo infine per Emanuele Mancini nei 100 metri ad ostacoli.

Tra gli Allievi, risultati straordinari per le frecce Orange che si aggiudicano i titoli regionali nelle due staffette del programma. La prima giornata gli sprinter rivieraschi hanno vinto al cardiopalma la 4 x 100, in un esaltante testa a testa con i rivali della Team Atletica Marche, con il tempo di 44”05 grazie alle prodigiose frazioni di Riccardo Cosenza, Andrea Eusebi,  Marco Mancini e Pietro Novelli. Nella seconda giornata gli Allievi della Collection hanno bissato la vittoria nella 4 x 400, stavolta con un netto distacco nei confronti dei secondi arrivati ( 3’ 34”50 contro 3’42”31 dell’Avis Macerata ) ed il team era composto, in ordine di frazione, da Riccardo Cosenza, Lorenzo Corsini, Andrea Eusebi e Jacopo Alfonsi.

Tra gli staffettisti, a livello individuale Jacopo Alfonsi è stato anche protagonista vincendo l’oro nei 400 metri ad ostacoli e giungendo secondo nei 400 metri con 52”58, Marco Mancini si è laureato neo campione regionale sui 110 metri ad ostacoli e conquistando il bronzo nel salto in lungo mentre Lorenzo Corsini ha collezionato due argenti negli 800 metri e nei 1500 metri dove si è migliorato di oltre 10 secondi e stabilendo il nuovo primato sociale di categoria che resisteva da 11 anni con il tempo di 4’23”50.

Infine bronzo dell’Allievo Edoardo Scarpantonio nel lancio del giavellotto che ha scagliato l’attrezzo a 34 metri e 74 centimetri, stesso piazzamento per Micol Cojocaru nel lancio del disco con 25,31.

Questi lusinghieri risultati collocano gli Allievi della Collection Atletica Sambenedettese , da un calcolo ufficioso, al secondo posto nella Classifica del Campionato di Società a squadre con il punteggio di 10956 punti che, con ogni probabilità, consentirà alla squadra allievi di accedere alla Finale Nazionale Adriatico che si svolgerà a Macerata l’ 1 ed il 2 ottobre, risultato mai conseguito nella storia dell’atletica sambenedettese nella categoria Allievi.

Inoltre, grazie alla doppia vittoria, gli Allievi della Collection si sono aggiudicati il Campionato Regionale a squadre di staffette, dopo aver vinto quello Assoluto in aprile.

Un plauso ai tecnici Giuseppe Giorgini ed Adalgisa Vecchiola che allenano la maggior parte di questi straordinari giovani atleti della categoria allievi.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)