SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nonostante l’azzeramento dei fondi statali, la Regione Marche è riuscita a reperire un milione di euro da destinare ai contributi per il sostegno al canone di locazione.

Si informano gli interessati che, sempre su indicazione della Regione, il relativo bando sarà emesso dal Comune di San Benedetto del Tronto dopo il 15 gennaio 2017 per dar modo ai richiedenti di ottenere l’attestazione ISEE con i redditi 2015 (l’attestazione, come noto, scade infatti il 15 gennaio di ogni anno).

Già da ora è però possibile dire che il valore ISEE fissato come limite massimo per aspirare al contributo è di 5.824,90 euro, pari all’importo annuo di un assegno sociale INPS per l’anno 2016.

Gli altri requisiti sono quelli fissati dai precedenti bandi: tra i più rilevanti, la residenza nel Comune al quale si chiede il contributo, essere titolari di un contratto di locazione regolarmente registrato e non superiore a 600 euro mensili per i nuclei familiari con meno di 5 componenti ed 700 euro per i nuclei con 5 o più componenti, non avere la proprietà, o diritti analoghi, di alloggi adeguati alle esigenze della famiglia.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 105 volte, 1 oggi)