FERMO – Operazione dei carabinieri nel pomeriggio del 14 settembre. I militari di Porto Sant’Elpidio, dopo una lunga inchiesta, hanno richiesto e ottenuto la misura degli arresti domiciliari emessa dall’autorità giudiziaria di Fermo nei confronti di due 24enne cittadini rumeni e domiciliati a Porto Sant’Elpidio.

Sono ritenuti autori di una rapina eseguita il 9 settembre in una birreria del luogo. Era stato rubato l’incasso giornaliero e un cellulare. Dopo una perquisizione nell’abitazione di uno dei rumeni, è stato ritrovato il cellulare trafugato.

Rinvenuta anche una bici risultata rubata precedentemente a un cittadino di Porto Sant’Elpidio.

Durante le indagini è stato individuato un terzo complice, un minorenne, che è stato denunciato per concorso in rapina.

Tutta la refurtiva recuperata è stata restituiata ai legittimi proprietari.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 623 volte, 1 oggi)