FERMO – Il Gip di Fermo, Marcello Caporale, ha concesso gli arresti domiciliari ad Amedeo Mancini, l’ultrà fermano accusato di omicidio per la morte del migrante nigeriano Emmanuel Chidi Namdi. Il tragico fatto era avvenuto il 5 luglio.

Ne dà notizia l’Ansa, tramite una nota sul proprio sito.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 206 volte, 1 oggi)