SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 11 settembre dalle 9 alle 20 si svolgerà in Piazza Giorgini di San Benedetto del Tronto la manifestazione “Il mondo dell’Auto di Domani” evento finale a chiusura della 5^ edizione del Rotary Coast to Coast, raduno nazionale di auto d’epoca, patrocinata dai Comuni di Ascoli Piceno, Orbetello e dall’Unesco.

Nell’occasione sarà presente la Pantera della Polizia di Stato  l’Alfa Romeo Sprint 2006 del 1961 auto guidata dal famoso Maresciallo di Pubblica Sicurezza Armando Spatafora, prima che gli venisse consegnata la Ferrari 250 GTE nera del ’62.

Infatti per la Polizia giunge il momento delle auto da inseguimento. Le Alfa 1900, prime vetture moderne del corpo, appaiono superate per tenere testa alle macchine sempre più veloci, dotate spesso di motori eleaborati, che la criminalità utilizza per le rapine. Niente di meglio che fornire alle Squadre Mobili e alle Questure gli ultimi Coupè dell’Alfa Romeo, il 200 Sprint, ma soprattutto il grintoso 2600, con un motore a 6 cilindri da 145 cv, in grado di toccare i 210 chilometri orari.

I Coupè Alfa Romeo, con la colorazione grigioverde, rimangono in servizio fino ai primissimi anni Settanta ed alcuni esemplari riportanosugli sportelli la scritta Squadra Mobile con il numero telefonico di intervento non ancora unificato, ad esempio Roma 555.555 e Milano 777.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 218 volte, 3 oggi)