CUPRA MARITTIMA – La serata del 2 settembre è stata densa di musica e di emozioni, nell’incantevole cornice di Villa Vinci-Boccabianca di Cupra Marittima.

Dopo l’evento danzante di apertura, tenutosi il primo settembre, il Cupra Musica Festival è proseguito con lo spettacolo Duo a Due, letteralmente due duetti in concerto, che hanno sapientemente interpretato le migliori melodie del Novecento europeo. Protagonisti dell’incontro, questa volta, sono stati il duo Rosamunde (Elena Antongirolami al violoncello, Melissa Galosi al pianoforte), contrapposto al duo maschile con Aldo Caterina e Federico Clementi, rispettivamente al trombone e al pianoforte. Un programma molto corposo, che ha spaziato tra le melodie romantiche di Schumann, Bozza e Defaye.

Il momento di massimo coinvolgimento si è avuto nella seconda parte dell’incontro, quando, una dietro l’altra, sono state eseguite l’imponente Sonata per violoncello di Schostakovich, e l’altrettanto impegnativa Sonata 1941 per trombone di Hindemith. In entrambi i casi, i giovani esecutori hanno dimostrato una rara capacità interpretativa, unita ad un’ottima tecnica e ad una valente resistenza. Anche quest’anno, il pubblico ha omaggiato tutti i musicisti della serata con calorosi applausi.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 178 volte, 1 oggi)