ASCOLI PICENO – Nessun docente, educatore o componente del personale Ata residente in edifici crollati, inagibili o indisponibili a causa del terremoto del 24 agosto dovrà trasferirsi per insegnare altrove. È quanto prevede un’ordinanza urgente firmata oggi dal Ministro dell’Istruzione Stefania Giannini dopo la due giorni di visite nell’area colpita dal sisma.

A quanto riportato dall’Ansa, il Ministro il 30 agosto ha insediato a Rieti la task force del Miur per il coordinamento delle azioni necessarie per l’avvio dell’anno scolastico, visitando i comuni di Amatrice, Acquasanta Terme e Arquata del Tronto e incontrando i dirigenti scolastici dei territori del cratere sismico.

L’ordinanza firmata oggi consente ai docenti che dovevano trasferirsi di presentare domanda di utilizzazione, entro l’8 settembre, per essere assegnati a una scuola del loro territorio. Nel frattempo non dovranno prendere servizio altrove.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 135 volte, 1 oggi)