ROMA – Si è svolto il primo settembre a Roma un incontro tra le quattro Regioni dell’Italia centrale colpite dal sisma del 24 agosto e il ministro del Lavoro e delle politiche sociali Giuliano Poletti.

Il ministro ha dato ampia disponibilità per tutte le richieste avanzate sul versante del lavoro, in particolare riguardo alla sospensione dei termini per tutti gli adempimenti obbligatori e sugli ammortizzatori in deroga per i lavoratori dipendenti. Inoltre per i piccoli imprenditori, che sarebbero fuori dalle agevolazioni previste per i dipendenti, è allo studio una formula di sostegno al reddito.

Per velocizzare i tempi di attuazione delle misure sono attualmente allo studio le procedure più opportune. Regioni soddisfatte per l’ampia disponibilità dimostrata dal ministro.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 111 volte, 1 oggi)