TERAMO – Rapinatore di banca rintracciato e trasferito in carcere dagli agenti della squadra mobile. L’uomo, un 45enne cosentino ma residente a Teramo, dovrá scontare 4 anni e mezzo di reclusione per rapina aggravata.

I fatti risalenti a novembre 2008, quando insieme ad un complice rapinó, armato di taglierino, la filiale della banca di Orvieto, fuggendo con 5mila euro.

L’uomo si trova ora nel carcere teramano di Castrogno.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 164 volte, 1 oggi)