PORTO SAN GIORGIO – L’estate non è ancora terminata, ma l’attività delle squadre del Volley Angels Project ha già ripreso il via, in anticipo rispetto agli anni passati. La preparazione delle squadre agonistiche (serie D e prima divisione), infatti, è ricominciata presso la spiaggia libera antistante lo chalet «Coco loco», ormai sede tradizionale dell’inizio della stagione per la società che opera a Porto San Giorgio e a Porto Sant’Elpidio.

L’allenamento di esordio è stato condotto dal capo allenatore Attilio Ruggieri con l’apporto degli altri due tecnici Domenico Conforti e Luigina Di Ventura in una situazione composta da tanta allegria, ma anche da voglia di fare per i due gruppi, che sono stati profondamente rinnovati. Ovviamente si è trattato di un inizio a ranghi ridotti visto che sono ancora molte le ragazze impegnate con esami di riparazione, lavori estivi e vacanze fuori sede con le famiglie.

Dopo il saluto alle nuove ragazze (ma anche alle «veterane») da parte della dirigenza di Volley Angels Project, è iniziato il lavoro sotto gli occhi incuriositi dei molti turisti che ancora oggi affollano le spiagge sangiorgesi e della riviera fermana. Questo è solo l’inizio di un lavoro fisico che si svolgerà nelle prossime settimane, mentre progressivamente inizieranno l’attività anche tutti gli altri gruppi agonistici per chiudere il cerchio con l’inizio del minivolley a metà settembre, ma sono tante le novità previste nel prosieguo della stagione agonistica.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)