ANCONA – La giunta regionale convocata nella mattinata del 25 agosto in seduta straordinaria ha stanziato 1,5 milioni di euro per l’emergenza sisma.

“Gli eventi sismici che hanno duramente colpito, nella giornata di ieri, il territorio delle Marche e, in particolare, le province di Ascoli Piceno, Fermo e Macerata – ha spiegato l’assessore al bilancio Fabrizio Cesetti – richiedono, nell’ambito del bilancio regionale, uno stanziamento straordinario per far fronte ai bisogni immediati legati alla prima emergenza. Ferma restando, quindi, l’esigenza di interventi più strutturati che saranno successivamente assunti in relazione agli ingenti danni alle persone e al patrimonio immobiliare, saranno stanziati 1.500.000 euro”.

Al fine del reperimento delle risorse, ogni assessorato contribuirà pro quota, con una parte della spesa dedicata.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 78 volte, 1 oggi)