SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Era il 1979 e saremmo dovuti andare in vacanza a Porto Recanati. Poi un amico di famiglia ci incuriosì parlando bene di San Benedetto del Tronto. Da allora non ci siamo più allontanate, anzi già dopo un anno decidemmo di comprare casa qui”.

Patrizia Dotti di Milano ha festeggiato oggi il suo compleanno venendo ricevuta in Comune dal sindaco Pasqualino Piunti che le ha consegnato una pergamena e un mazzo di fiori come ringraziamento per l’affetto che dimostra verso la città.

Era accompagnata dalla figlia, Federica Da Riva, assistente del Presidente della Regione Lombardia, che, appena libera dagli impegni istituzionali, corre in riva all’Adriatico. “Mia madre era incinta di me quando arrivò a San Benedetto e sin dalla primissima infanzia l’ho considerata la mia seconda città – spiega Federica – Viaggio spesso ma San Benedetto resta sempre nel mio cuore, tanto che spero di poter venire a viverci già dal prossimo anno”.

Ad accompagnarle nella visita in Comune alcuni sambenedettesi che, negli anni, sono diventati amici.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.254 volte, 1 oggi)