SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Riportiamo e pubblichiamo un comunicato diramato dalla Sambenedettese sul proprio sito.

Come lo scorso anno, è di nuovo il Grottammare ad aggiudicarsi il VI Memorial Giorgio Rivosecchi, appuntamento ormai fisso dell’estate pre-campionato dei rossoblù. Un’edizione speciale quella di quest’anno, all’insegna della solidarietà: scopo del triangolare, infatti, è stata la raccolta fondi per le cure del piccolo Riccardo, il bambino grottammarese affetto da Aumerosi congenita di Leber. Una causa sposata in toto dal Grottammare Calcio e dalle squadre partecipanti, ovvero Samb e Castignano.

SAMBENEDETTESE: Pegorin (35′ Raccichini), Di Filippo, N’Tow, Berardocco, Mori, Di Pasquale, Mancuso, Lulli, Fioretti, Pezzotti, Crescenzo. All. Palladini.

CASTIGNANO: Carfagna, Camilli, Angelini, Di Buò, M. Carfagna, Rossetti, Vannicola, Di Lorenzo, Addarii, Spina, Castorani All. Di Lorenzo

Nella seconda gara del triangolare (la prima vinta dal Grottammare per 1-0 contro il Castignano), i rossoblù affrontano la perdente del primo match, ovvero il Castignano.

Nei primi scampoli di gara sono i rossoblù a mettersi in evidenza con Fioretti che realizza la rete dell’1-0 al 14′ su cross pennellato dalla destra da Crescenzo. Al 25′ è il centrocampista Lulli a provare il tiro dalla distanza ma finisce di poco a lato. Due minuti più tardi ed arriva il raddoppio dei rivieraschi proprio con bomber Fioretti: ancora Crescenzo dalla destra per l’ariete romano che batte Carfagna per il 2-0 finale.

 

SAMBENEDETTESE: Vaccarecci, Tavanti, Di Filippo (26′ Radi), Di Pasquale (26′ Vallocchia), Ntow (16′ Doua Bi), Sabatino, Lulli (16′ Di Benedetto, 36′ Candellori), Minotti, Mancuso (13′ Di Massimo) Sorrentino, Pezzotti

GROTTAMMARE: Beni, Egidi, Valentini, Traini, Gibbs, Gridelli, Trecozzi, Cocci, De Cesare, Gentile, De Rosa A disp. Pirozzi, Liberati, Avellino, Vagnoni, Bagalini, Ascani, Valentini All. Morreale

Il primo calcio dell’ultimo mini-match è affidato al piccolo Riccardo, il simbolo e la mascotte di questo torneo, applaudito dai presenti al torneo.

E’ sempre la Samb la prima a creare azioni, ma ad andare in rete, al 12′ sono i padroni di casa del Grottammare con Gentile che, con una conclusione a girare, la piazza all’incrocio dei pali, cove Vaccarecci non può arrivare. Sei minuti più tardi è lo stesso Gentile a beffare la retroguardia rossoblù con un’altra bellissima conclusione, centrando il 2-0. Ma la Samb non demorde e trova il gol del 2-1 al 41′ con Minotti, su punizione dalla sinistra di Vallocchia. Al 44′ la rete della rimonta: cross dalla sinistra per Sabatino che da solo davanti all’estremo difensore biancoceleste non sbaglia e infila il cuoio nella rete.

Al termine delle tre gare, Samb e Grottammare vanno ai calci di rigore:

Grottammare: Traini GOL

Sambenedettese: Minotti PARATO

Grottammare: Gibbs GOL

Sambenedettese: Radi ALTO SOPRA LA TRAVERSA

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.374 volte, 1 oggi)