ACQUAVIVA PICENA – Nelle serate del 19 e 20 agosto il centro storico di Acquaviva Picena è stato protagonista di un’interessante e gradita iniziativa.

E’ andata in scena la seconda edizione di “Notte Divina”. Un percorso, studiato accuratamente per offrire un’esperienza magica al visitatore, partito da Piazza San Nicolò fino a raggiungere Piazza del Forte.

Lungo il tratto sono state dislocate le cantine selezionate della zona ed alcuni punti di ristoro, che hanno servito esclusivamente Street Food in quanto l’obiettivo è stato di far modo di rendere libere le persone facendogli ascoltare buona musica tra le bellezze monumentali.

Per i visitatori c’era la possibilità di acquistare un bicchiere con sacca alla cassa. Ciò permetteva di effettuare le degustazioni di vino tramite la consegna di tagliandini e c’era la possibilità di acquistare i prodotti enologici all’interno del percorso.

Degustazioni di vino delle cantine Cherri, Moncaro, Cerquaferrata, BeB spumanti, Cantine di Castignano, accompagnate da cibo da strada con food on the road, Bakkano, Festival, Sponsalia e forno Acquaviva.

Presente la musica di Jazz or nothing, Cistola trio gezza snova, Roberto Zechini. Tutto ciò nel meraviglioso centro storico.

Nella serata conclusiva di sabato 20 agosto si è verificato il “Vintage in Fortezza” organizzato dall’associazione 17 festival di Massimo Croci in collaborazione con l’amministrazione comunale, con musica anni ‘50-‘60 con orchestra dal vivo, dj, sfilata di auto d’epoca e sfilata di moda di quegli anni.

Si è registrata una buona adesione all’interno del centro storico e nella Fortezza con numerose famiglie, ma anche tanti giovani, rimasti affascinati dall’atmosfera del Centro Storico addobbato a festa tra degustazione dei vini e il Vintage.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 609 volte, 1 oggi)