SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Imprevisto nella mattinata del 18 agosto. Un’imbarcazione da pesca, proveniente da fuori San Benedetto, stava imboccando il porto rivierasco per essere successivamente trasportata in un cantiere navale.

Al momento dell’imbocco l’unità ha avuto qualche difficoltà poiché non ha approcciato in maniera idonea il canale d’ingresso consigliato ma si era posizionata a ridosso del molo nord ed è rimasta lievemente incagliata. Ciò probabilmente causato dal fatto che l’imbarcazione non conoscesse bene le modalità d’ingresso nell’area portuale sambenedettese.

Inoltre era presente anche la bassa marea e l’unità aveva il massimo del pescaggio consentito. Una motovedetta della Guardia Costiera sambenedettese è intervenuta a dare assistenza fornendo i consigli all’equipaggio per un corretto ingresso. Poco dopo l’imbarcazione si è disincagliata ed è riuscita ad entrare all’interno del porto.

La Capitaneria di Porto comunicherà all’imbarcazione, al momento dell’uscita dal cantiere e dall’area portuale, le modalità idonee per evitare nuove difficoltà.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 344 volte, 1 oggi)