TERAMO – Dal 13 al 17 agosto sono stati attuati dalla Questura, con il contributo delle Specialità (Polizia Stradale, Ferroviaria, Reparto Volo) e del Reparto Prevenzione Crimine della Polizia di Stato, e dall’Arma dei Carabinieri coordinati e rafforzati servizi di vigilanza in ambito provinciale.

Questi, sommariamente, i risultati dell’intensa attività interforze svolta: è stata arrestata una persona, un 30enne teramano sorpreso a Martinsicuro mentre spacciava 8 grammi di anfetamina e due grammi di marijuana. A casa coltivava alcune piante di marijuana.

Inoltre sono state denunciate 10 persone:

un cittadino bengalese per inosservanza dell’ordine del Questore di Teramo;

un cittadino bengalese per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina;

un cittadino senegalese per resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale;

un 40enne di Alba Adriatica per guida in stato di ebbrezza;

tre cittadini per guida in stato di ebbrezza;

un 40enne rumeno per inosservanza del provvedimento di allontanamento dallo Stato Italiano;

un 26enne di Ascoli per furto aggravato;

un 23enne di Rieti per porto abusivo di un coltello considerato di un genere proibito.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 310 volte, 1 oggi)