SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Imprevisto nella serata del 15 agosto al centro di San Benedetto del Tronto e Porto d’Ascoli.

Un’ora di blackout dovuto a un calo di tensione, secondo gli operatori della Cpl Concordia intervenuti per il ripristino della luce, che ha portato a bruciare il trasformatore presente nelle cabine.

Il sindaco Pasqualino Piunti, allertato da qualche segnalazione, si era subito prodigato a chiamare il Comandante dei Vigili Urbani e il responsabile dei lavori pubblici per avere spiegazioni.

Nella mattinata odierna dovrebbe arrivare al primo cittadino sambenedettese una relazione scritta di quanto accaduto.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 434 volte, 1 oggi)