SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ lunedì sera a San Benedetto del Tronto ma all’ex galoppatoio è sempre sabato grazie al Maremoto Festival.

Nella serata dell’8 agosto si sono esibiti i Sud Sound System che hanno letteralmente trasformato quell’area della Riviera nel Salento.

Tantissime le persone presenti al concerto. Giovani e “anziani” provenienti dalla costa, dal vicino Abruzzo e dall’entroterra Piceno. Inoltre c’erano tanti turisti, anche stranieri.

Ad aprire le danze all’ex galoppatoio è stata la Bag a Riddim Band, poco dopo le 22.30che ha scaldato il pubblico con brani reggae.

Poco prima delle 23.30 è salito sul palco il trio pugliese Don Rico, Nando Popu e Terron Fabio. I cantanti vengono da un viaggio artistico in Jamaica, l’isola della musica in levare, e stanno portando sui palchi italiani il tour “Sta Tornu” che celebra 25 anni di attività artistica.

Naturalmente San Benedetto è stata invasa dalle note del Reggae italiano, o meglio, salentino. Gli artisti hanno continuamente interagito con il pubblico che non ha smesso neanche per un secondo a scatenarsi a ritmo di musica. Tra i pezzi cantati dai Sud Sound System le amatissime “Le radici ca tieni” e “Sciamu a ballare”. Alla fine di quest’ultimo pezzo il trio pugliese ha salutato il pubblico ma poco dopo è tornato, acclamato dal pubblico, sul palco per cantare altre canzoni e interagire di continuo con la folla divertita ed estasiata. Il concerto è terminato intorno all’una di notte.

Il Maremoto Festival 2016 si è concluso molto positivamente. Successo anche per i gazebo gastronomici e commerciali dove in molti si sono rifocillati o hanno portato a casa prodotti artigianali. Senza dimenticare  le illustrazioni esposte realizzate da disegnatori, street artists e fumettisti nei dieci anni del Maremoto: dai manifesti di ciascuna edizione ad alcuni disegni inediti.

Ultimo aspetto da sottolineare, ma molto importante, è la parte inerente alla sicurezza. Presenti in tutte le serate la qualificata vigilanza privata, una pattuglia della Polizia e gli uomini della Croce Verde a vigilare, con successo, sulla manifestazione per garantire sicurezza a tutti i presenti.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 708 volte, 1 oggi)