SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Brutta avventura questa mattina per un bagnante a Porto d’Ascoli. Tra la concessione 71 e 73, il turista, un ragazzo, si è allontanato in mare, oltre le boe poste a segnalazione di mare mosso e ha ingerito dell’acqua non riuscendo più a respirare.

Delle persone accanto a lui hanno richiamato l’attenzione dei bagnini che sono prontamente accorsi con il pattino e hanno riportato a riva lo sfortunato vacanziere che è stato subito messo in posizione di emergenza e, tramite l’aiuto di un medico presente sul posto gli è stata fatta uscire l’acqua ingerita che gli impediva il respiro, pur essendo lo sventurato ancora cosciente riporta l’assistente dei bagnini Mattia Ricci. Nel frattempo arrivavano municipale e ambulanza che hanno trasportato il ragazzo all’Ospedale Madonna del Soccorso.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.446 volte, 1 oggi)