ALBA ADRIATICA – Buttafuori denunciato dai carabinieri. Il 30enne, rumeno, qualche giorno fa, era intervenuto in viale Mazzini per sedare una discussione, scatenata da futili motivi, tra un 32enne teramano e una coppia di giovani.

A quel punto, secondo la ricostruzione dei carabinieri di Alba Adriatica, la situazione sarebbe degenerata e il buttafuori avrebbe colpito, prima con una manata e poi con un calcio al volto, il giovane teramano, che è finito a terra, perdendo molto sangue. Sul posto un’ambulanza del 118 che ha soccorso il giovane, portandolo in ospedale dove è tuttora ricoverato in prognosi riservata.

Per il buttafuori è scattata la denuncia.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 635 volte, 1 oggi)