SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Al via le adesioni per partecipare al progetto della Regione Marche, d’intesa con l’Unione Regionale delle Camere di Commercio, per il conferimento del Marchio di Qualità “Ospitalità Italiana” agli alberghi, alle residenze turistiche alberghiere, alle attività ricettive rurali (country house), ai campeggi e ai ristoranti che hanno i requisiti previsti dal bando regionale.

E’ sufficiente collegarsi al sito camerale www.ap.camcom.gov.it per visionare il Bando di selezione e scaricare i moduli di domanda e i disciplinari (percorso: Promozioni e finanziamenti -> Marchio di qualità).

Il Marchio di Qualità si applica su base volontaria alle imprese turistiche regolarmente iscritte alla Camera di Commercio e che rispettano una serie di requisiti. E’ un riconoscimento alle strutture turistiche che si adoperano ai fini di un miglioramento continuo dell’ospitalità con l’obiettivo di offrire un servizio puntuale alle aspettative del cliente oltre un giusto rapporto tra qualità e prezzo. Nella scorsa edizione, le strutture riconosciute sono state 34: 22 hotel e 12 ristoranti.

Le strutture che fossero interessate ad ottenere il Marchio possono presentare la domanda di ammissione a mezzo posta elettronica certificata cciaa@ap.legalmail.camcom.it, per raccomandata AR o direttamente all’Ufficio Segreteria di questa Camera di Commercio, entro il prossimo 20 agosto 2016 (nel caso pervengano domande in eccesso rispetto alle disponibilità, si terrà conto dell’ordine di arrivo).

Per ulteriori informazioni si invita a prendere contatto con il Servizio Centro Studi della Camera di Commercio di Ascoli Piceno (centro.studi@ap.camcom.it).

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 86 volte, 1 oggi)