SAN BENEDETTO DEL TRONTO  –  A poco meno di una settimana dal King & Queen of the beach a San Benedetto del Tronto dopo il tabellone maschile ecco svelato quello femminile. Per la corona di regina della spiaggia sono state invitate otto delle migliori atlete italiane spulciando la classifica del campionato italiano. Non ci sarà come è plausibile la coppia che rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi di Rio de Janeiro. Marta Menegatti e Viktoria Orsi Toth saranno impegnate sulla spiaggia di Copacabana. Un Queen of the beach che porta sulla Riviera delle Palme quattro ragazze delle sei che erano a podio nell’ultima tappa di campionato italiano a Porto San Giorgio mentre le altre quattro partecipavano a tornei internazionali. Un tabellone femminile di alto livello. Ma vediamo chi potrebbe diventare regina di San Benedetto del Tronto.

Eleonora Annibalini di Roma, esordiente al Queen of the beach, una delle atlete più in forma del momento, ha vinto la tappa di campionato italiano assoluto a Porto San Giorgio, conquistato anche il premio di miglior giocatrice del torneo.

Jessica Allegretti, vincitrice in coppia con Eleonora Annibalini a Porto San Giorgio,  ha già partecipato al torneo organizzato da Fulvio Taffoni. E’stata anche vice campionessa europea in coppia con Marta Menegatti. Si è imposta anche nel torneo di alcuni giorni fa disputato a Viareggio. Chiara Costantini, esordio al Queen ed Eleonora Gili. In coppia  quest’anno hanno vinto due tappe di campionato italiano assoluto. Forse è la coppia più in “palla” della stagione.

Anna Dalmazzo ed Ilaria Fasano entrambe torinesi giocano insieme nel torneo tricolore dove sono andate a podio in questa stagione.

Silvia Leonardi sarà alla terza partecipazione al Queen of the beach e potrebbe diventare una delle possibili vincitrici. La Leonardi quest’anno è salita spesso sul podio del campionato italiano in coppia con Michela Lantignotti, un secondo posto a Porto San Giorgio ed un bronzo a Soverato. Michela Lantignotti potrebbe essere l’outsider per la vittoria finale, ma la formula del tutti contro tutti rende difficile fare pronostici anche perché si potrebbe concorrere alla vittoria finale anche per  un sol punto. Quindi tutte le otto atlete dovranno giocarsela fin dalla prima partita cercando di vincere ed in caso contrario fare più punti possibili.

Oltre al lato meramente sportivo anche un po’ di glamour. I Bagni Andrea il 9 agosto daranno il benvenuto agli atleti con un party dedicato alla kermesse. Nella serata centrale di mercoledì sarà il Dublin House ad ospitare atleti e organizzatori, tra birra e piatti tipici irlandesi. C’è stato un bel coinvolgimento degli esercenti sambenedettesi, il gruppo Papillon curerà il catering della manifestazione.  

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 184 volte, 1 oggi)