CASCIA (PG)-  Dal centro sportivo Elite la Samb sfida il Venezia di Inzaghi. Palladini sfida l’ex centravanti del Milan e della Nazionale schierando in campo un 3-5-2  con Radi, Di Pasquale e Di Filippo centrali di difesa, Crescenzo e N’Tow sulle fasce, terzetto mediano con Berardocco, Lulli e Sabatino mentre davanti il tandem Mancuso e Fioretti. Samb in completo verde mentre i veneti scendono in campo con l’uniforme bianca.

Sambendettese: Frison(45′ Pegorin), Di Filippo(62′ Castaldo), N’Tow(33′ Pezzotti, 77′ Colantoni), Berardocco(68′ Ewanisha, 88’Gentile), Di Pasquale(45′ Sales), Radi(68’Vallocchia), Crescenzo(45′ Tavanti), Lulli(56′ Candellori), Fioretti(45’Sorrentino), Sabatino(45′ Minotti), Mancuso(62′ Doua Bi). A Disp.: Pegorin, Castaldo, Sales, Pezzotti, Tavanti, Ewanisha, Candellori, Minotti, Sorrentino, Doua Bi, Vallocchia, Maiga Silvestri, Colantoni. All.: Ottavio Palladini.

Venezia:Facchin, Malomo, Garofalo, Pederzoli, Cernuto, Domizzi, Bentivoglio, Fabris, Ferrari, Fabiano, Marsura. A Disp.: Sambo, Modolo, Pellicanò, Acquadro, Luciani, Galli, Soligo,Chicchiarelli, Virdis, Tortori, Vicario. All.: Filippo Inzaghi

DIRETTA

7′ Fabris si libera e prova il destro da appena fuori area, N’Tow chiude in angolo.

9′ Sabatino prova la percussione, semina un paio di uomini e va al cross. Murato.

12′ Fabiano prova il destro e impegna Frison in una grande parata. Palla in angolo.

18′ Ancora uno spunto sulla sinistra di Sabatino che va al cross, interessante, ma Mancuso arriva in ritardo.

33′ Fase noiosa della gara, N’Tow si ferma, probabile fastidio muscolare per lui, al suo posto Palladini mette nella mischia Marco Pezzotti.

42′ Bella trovata di Crescenzo che riceve una sponda di Lulli da rimessa laterale e al volo scodella in mezzo all’area, l’intervento di Maurizio Domizzi taglia fuori l’accorrente Fioretti.

45′ Finisce un primo tempo abbastanza moscio e sicuramente figlio della preparazione e dei carichi di lavoro. La Samb comunque rispetto all’uscita precedente di Amatrice è parsa più sciolta e pimpante nonostante un avversario di livello molto più alto e con diversi elementi d’esperienza e di categoria superiore da Domizzi a Bentivoglio passando per Ferrari e Garofalo.

45′ Nella ripresa entrano Pegorin per Frison, Minotti per Sabatino, Tavanti per Crescenzo, Sorrentino per Fioretti e Sales per Di Pasquale.

53′ Pericoloso il Venezia con Nicola Ferrari che serve l’accorrente Bentivoglio, l’ex Chievo va al cross, deviato, che qualche pensiero lo crea a Frison che comunque blocca.

56′ Pronto all’ingresso in campo Candellori, Lulli gli cede il posto.

58′ Qualche scintilla in campo tra i giocatori a seguito di un fallo a centrocampo, intervengono diversi giocatori e si crea un capannello attorno alla panchina di Palladini, particolarmente beccato dai tifosi fuori dal campo, per i trascorsi all’Ascoli, Maurizio Domizzi che ha anche avuto un piccolo scontro, subito chiarito con Palladini. Arriva anche Inzaghi che stringe la mano al collega.

60′ Occasionissima per i veneti, palla a Ferrari che supera in velocità Frison ma si allarga e la conclusione è deviata in angolo da Di Filippo che si era appostato sul palo.

62′ Doua Bi per Mancuso e Castaldo per Di Filippo nella Samb.

67′ E’ viva la Samb con Candellori che sventaglia bene d’esterno e serve dall’altra parte Pezzotti, il cross del romano viene però deviato e è facile preda di Facchin.

68′ Dentro Ewanisha e Vallocchia per Radi e Berardocco, la Samb cambia completamente pelle nella ripresa.

73′ Luciani, Acquadro e Soligo entrano nel Venezia.

75′ Marsura prova il dribbling, si libera di Castaldo e fa partire un tiro cross che per fortuna di Pegorin è lisciato da tutti e sfila sul fondo.

77′ Dentro Colantoni fuori Pezzotti nella Samb.

79′ Tortori va al cross, pericoloso, che Sales riesce a salvare in angolo anticipando l’accorrente Marsura.

82′ Ancora Marsura pericoloso, si libera per il destro e prova il tiro a giro, di poco alto.

84′ Palo del Venezia! Destro da fuori di Tortori, leggermente deviato colpisce il palo esterno con Pegorin in ritardo.

88′ Gentile entra al posto di Ewanisha.

89′ Pellicanò prova il tiro da 30 metri, Pegorin blocca.

89′ Pegorin esce lasciando il posto a un giovane pari ruolo.

90′ Finisce qui la gara, 0-0 fra Samb e Venezia.

Ottavio Palladini a fine gara: “In questi giorni abbiamo sfoltito la rosa di alcuni giovani perché  lavorare in 26-27 non è facile. Il presidente non è stato contentissimo della partita? Io sono più che contento oggi, abbiamo cambiato tanto e giocato con giovani e giovanissimi nella ripresa, sappiamo che c’è da lavorare per far quadrare il cerchio, c’è da dire comunque che davanti avevamo una squadra più avanti nella preparazione e che ha cambiato meno calciatori durante il match”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.986 volte, 1 oggi)