ALBA ADRIATICA – Blitz delle Forze dell’Ordine. Nell’ambito dei rafforzati servizi di controllo del territorio predisposti dal Questore di Teramo tesi ad infrenare fenomeni delittuosi  prevalentemente di natura predatoria lungo la fascia costiera nord della provincia, nella serata del 30 luglio gli agenti della Polizia di Stato hanno tratto in arresto C.L., 20enne di Nereto.

Il giovane, poco prima, ad Alba Adriatica, aveva sottratto un notebook all’interno di un esercizio pubblico della zona. Inseguito da alcune persone presenti sul posto, veniva raggiunto e, nel tentativo di guadagnarsi la fuga, colpiva uno di questi con una testata. L’intervento tempestivo degli agenti ha evitato conseguenze ulteriori e permesso di immobilizzare l’uomo che veniva tratto in arresto per rapina impropria.

Il ragazzo è stato condotto presso la sua abitazione di Nereto, in regime di arresti domiciliari, in attesa dell’udienza per direttissima che si terrà nella giornata del primo agosto.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 624 volte, 1 oggi)