SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ un momento fervido di novità per il settore moda marchigiano. Sabato 30 luglio ore 21.30 lungo viale Secondo Moretti sfileranno per “Eccellenze in passerella” 12 modelle e 10 modelli con capi artigianali rigorosamente made in Marche.

La serata verrà presentata da Antonella Ciocca e vedrà i giovani, professionisti e non, sfilare su un catwalk a terra, a dimostrare che la moda è su strada, è per tutti. “Nuova sfida e nuova location” per questo secondo anno, commenta Francesco Balloni che aggiunge: “Nessuna defezione, anzi, tanti sono arrivati”.  A supporto arrivano le parole di Doriana Marini di Federmoda: “Noi vogliamo crescere anno per anno”.

Crescita confermata dai numeri. Se nel 2008 il 53% del fatturato era di commesse di conto terzi, nel 2015 è scesa al 44%. Una crescita consapevole, perché dietro al made in Italy, tradizione e innovazione si cela il cuore della mission che è etica e sostenibilità. “Oggi chi compra vuole conoscere il vero costo dei capi” prosegue la Marini.
L’importanza della sfilata emerge da altri due elementi: il bollino di tracciabilità conferito da Unionfiliera a quasi tutti i sarti e la presenza del segretario nazionale del Cna Franceschini.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 317 volte, 1 oggi)