SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto del Tronto è tra i 500 luoghi del Mediterraneo selezionati da Lonely Planet, punto di riferimento mondiale dell’editoria turistica e strumento d’informazione per turisti e professionisti del settore, che ha recentemente pubblicato “Mediterraneo”, guida ai luoghi più caratteristici che si affacciano su questo mare.

San Benedetto, assieme a Torre di Palme e Forca di Presta, è l’unico luogo marchigiano ad essere menzionato: a pagina 378 il paragrafo in cui è descritta la città è intitolato “La linea della palma” e raccoglie i luoghi mediterranei legati a questa pianta originaria di latitudini tropicali e/o equatoriali.

Nella recensione, oltre alle palme (“curatissime, rigogliose, inserite in piccole aiuole o giardini, sono un riposo per gli occhi e un refrigerio dal caldo agostano”), protagonista è anche la gente del luogo, “amabilmente capace di condividere le sue ricchezze con tanti stranieri di passaggio”.

Non mancano riferimenti alla promozione, agli eventi e ai giardini tematici del lungomare, quali il Giardino dei Bambini, della Salute, il Giardino Arido e Multisensoriale.

La parte finale della recensione esalta un aspetto originale della città: “chi voglia evitare la folla, potrebbe pensare di venire d’inverno, magari sotto Natale, quando le strade della cittadina fervono di luci e iniziative”. Magari gli estensori della guida non lo sanno, ma uno degli slogan più utilizzati nelle campagne promozionali di San Benedetto è “Una città aperta tutto l’anno”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.942 volte, 1 oggi)