TERAMO – Blitz antidroga. Nella tarda serata del 28 luglio a Teramo, località Piano della Lenta, nell’ambito di una mirata attività d’indagine finalizzata al contrasto della detenzione e allo spaccio di sostanze stupefacenti il personale della Squadra Mobile ha tratto in arresto un 39enne di Pescara e residente a Teramo poiché resosi responsabile del reato di detenzione a fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Gli agenti, avendo il fondato sospetto che l’uomo occultasse addosso o presso la propria dimora sostanza stupefacente, dopo averlo rintracciato nella propria abitazione, ha proceduto all’immediata perquisizione personale e domiciliare.

All’interno dell’abitazione sono stati rinvenuti 403 grammi di marijuana contenuta in 7 vasi di vetro, una vaschetta di plastica e in una busta di plastica oltre a diversi oggetti e attrezzi ed apparecchiature solitamente utilizzate per la coltivazione delle piante di marijuana, tra cui 10 vasi di plastica vuoti, Un kit per la germinazioni di semi, un kit di aspirazione, due filtri a carboni per aspiratore, Due lampade a led, un bilancino di precisione ed altro.

L’uomo, pertanto, è stato tratto in arresto e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria procedente, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del giudizio direttissimo mentre tutto il materiale rinvenuto è stato sequestrato.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 612 volte, 1 oggi)