SAN BENEDETTO DEL TRONTO- E’ tutto pronto per il “totem” delle tradizioni sambenedettesi, la “festa delle feste” come l’ha ribattezzata il sindaco Pasqualino Piunti. Al via ufficiale oggi infatti, con tanto di presentazione in comune, la Festa della Madonna della Marina, edizione 2016.

Le celebrazioni in realtà sono iniziate già dal 21 luglio e proseguiranno fino a domenica 31 con i tradizionali e suggestivi fuochi d’artificio al porto. In mezzo tanto sacro e un po’ di profano. A partire dalle processioni che si susseguiranno in città lunedì e mercoledì sera nelle vie del centro, passando per la classica benedizione delle imbarcazioni di venerdì alle 19  e la altrettanto tradizionale processione in mare aperto di sabato pomeriggio alle 18. L’aspetto sacro poi raggiungerà il culmine domenica alle 19 e 30 quando in Piazza Nardone, a seguito della messa conclusiva delle celebrazioni, avverrà l’apertura della “Porta Mariana”, porta della cattedrale che guarda a Sud.

“E’ una festa che fa sentire tutti i cittadini coinvolti, è la riaffermazione delle nostre radici marinare che ho potuto toccare con mano nel coinvolgimento e nella voglia di tutti di sentirsi sambenedettesi” afferma il primo cittadino Piunti a margine della presentazione della Festa. Gli fa eco l’assessore Annalisa Ruggieri che parla di “organizzazione in tempo di record, visto che ci siamo insediati da meno di un mese, ma l’obiettivo di questa amministrazione è rendere la Festa sempre più centrale nel calendario estivo sambenedettese”.

La Festa delle Feste quindi, chiamiamola così, oltre al sacro ospiterà tanti momenti “profani” dicevamo. A partire dall’aperitivo di mare in collaborazione con Anghiò di giovedì pomeriggio alla banchina “Malfizia” che il giorno dopo, dalle 21 ospiterà la rievocazione del Festival della Canzone Popolare sambenedettese riproponendo le canzoni del lontano 1931 eseguite dalle corali cittadine, la banchina ospiterà poi, da venerdì a domenica una serie di stand gastronomici.

La giornata del 25 infine, oltre alle presentazioni, è stata anche utile per i “sorteggi” dei gironi del Palio Velico di sabato 30. I 15 quartieri sambenedettesi partecipanti saranno divisi in 5 gironi da 3 così composti: Girone A: Santa Lucia, Porto d’Ascoli, Marina di Sotto. Girone B: Ponte Rotto, Ragnola, Agraria. Girone C: Paese Alto, Europa, Sentina. Girone D: Marina Centro, S. Antonio, Fosso de Galli. Girone E: San Filippo Neri, Albula Centro, Salaria.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.935 volte, 1 oggi)