SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Più di una voce era circolata nella giornata di ieri in città e aveva del clamoroso: Diego Conson ci avrebbe ripensato e contattato la società per trattare la sua permanenza in rossoblu, dopo che le trattative per il rinnovo erano fallite, probabilmente per le richieste del calciatore, giudicate dalla proprietà troppo esose.

Interpellato da Riviera Oggi sull’argomento il presidente Franco Fedeli sembra avere le idee chiare: “Conson non mi ha contattato e non deve nemmeno provare a farlo” tuona Fedeli che poi rincara la dose: “Per me è un capitolo chiuso, sia con lui che con i suoi tre procuratori”, sottolinea ironicamente il patron che già in passato aveva evidenziato l’anomalia, per un calciatore di Serie D, nell’avvalersi di tre agenti.

Insomma che Conson abbia o non abbia rivalutato la sua posizione, per i vertici rossoblu le porte sembrano comunque già chiuse.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 2.135 volte, 3 oggi)