GROTTAMMARE – E’ stata siglata nella mattinata del 21 luglio nella Prefettura di Ascoli Piceno la “Convenzione per la costituzione di un presidio stagionale dei Vigili del Fuoco per il soccorso acquatico”.

L’intesa, analogamente a quanto già convenuto negli scorsi anni, prevede l’attivazione di un servizio di sorveglianza e soccorso in mare lungo la costa della provincia durante il periodo estivo.

Il protocollo,  che avrà durata dal 30 luglio al 21 agosto, è stato sottoscritto dal Prefetto Rita Stentella, dal Presidente della Provincia Paolo D’Erasmo, dal Sindaco di Grottammare Enrico Piergallini e dal Comandante Provinciale dei Vigili del Fuoco Mauro Malizia. Era presenta nell’occasione anche  il Comandante della Capitaneria di Porto di San Benedetto del Tronto Pappacena

Per lo svolgimento del servizio, che sarà attivo otto ore dalle 10,00 alle 18,00 durante tutti i fine settimana, il Comando Provinciale dei Vigili del Fuoco si avvarrà di una struttura logistica, situata a Grottammare e concessa in uso gratuito dall’Amministrazione comunale. La postazione verrà attrezzata con idonei mezzi di soccorso ed avrà il compito di coadiuvare il pattugliamento delle coste, effettuato dalla Capitaneria di Porto, secondo le indicazioni e le esigenze che di volta in volta verranno rappresentate.

L’attuazione della convenzione, integrando il servizio di salvamento acquatico già attivo lungo la costa picena, accrescerà il livello di sicurezza dei bagnanti.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 173 volte, 1 oggi)