GROTTAMMARE – Si è aperta il 12 luglio la mostra “Il colore e il calore del legno”, ad opera dell’intarsiatore Franco Luciani, nella sala Kursaal di Grottammare.

L’artista, per l’occasione, ha esposto al pubblico quadri costruiti interamente in legno, incastonati a formare preziose immagini da custodire, curate nei minimi dettagli. I soggetti sono molto vari, segno della grande versatilità di Luciani, che ha saputo adattare la rigidità del legno ai più diversi scopi: osservando la mostra, quindi, si possono ammirare bellissimi scorci delle città della provincia ascolana, accanto a scene di vita passata, immagini religiose, e anche spiritose caricature.

Ogni quadro, decorato fin nella cornice, nasconde un lungo lavoro di selezione, taglio e disposizione di innumerevoli tasselli. Per realizzare un’opera di media grandezza, ad esempio, occorrono ben due mesi. I risultati sono davvero ammirevoli, considerando che Luciani non fa neppure uso di tempere: tutti gli effetti cromatici e di chiaroscuro sono affidati interamente all’accostamento di diversi tipi di legno. A detta dell’autore, qualunque legno è buono per i suoi quadri, a patto che sia inserito nello spazio giusto.

Questo appuntamento, inserito nella rassegna “Kursaal spaziaperti”, per la promozione di artisti locali, sarà aperto tutti i giorni dalle 21.30 alle 23.30, fino al 17 luglio. E’ un’occasione veramente speciale, perché oltre ad ammirare opere d’arte uniche nel loro genere, sarà possibile anche comprarle dall’espositore.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 278 volte, 1 oggi)