SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Anomalia nella mattinata del 13 luglio. A seguito di una segnalazione di presunto inquinamento nelle acque destinate alla balneazione, vicino al litorale di San Benedetto del Tronto, è intervenuto prontamente un gommone della Guardia Costiera sambenedettese il quale ha riscontrato la presenza di alghe in galleggiamento di colore verdastro.

I militari hanno provveduto ad effettuare un campionamento dell’acqua ed ad inviarli all’Arpam di Ascoli Piceno per un’analisi dettagliata.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.005 volte, 1 oggi)