ANCONA – Nella mattinata del 13 luglio nella Sala Raffaello della Regione è stato sottoscritto un protocollo d’intesa che sancisce il rafforzamento di un lavoro a sistema portato avanti da diverso tempo tra Regione Marche, Inail e Ufficio scolastico regionale per le Marche. L’ambito è quello delle attività di formazione e informazione sulla salute e sicurezza nelle scuole utilizzando una piattaforma di web learning denominata Marlene.

Ad apporre le firma sul protocollo sono stati la dirigente regionale all’Istruzione Graziella Gattafoni, il direttore regionale Inail Marche Anna Maria Pollichieni e il direttore generale ufficio Scolastico regionale Marche Marco Ugo Filisetti. Assente l’assessore regionale alla Formazione Loretta Bravi convocata all’ultimo momento a Roma.

La Regione si è dotata della piattaforma Marlene con l’obiettivo di disporre di uno strumento per l’erogazione della formazione in e-learning e di partecipare alla costituzione di una rete supportata da tecnologie, creando un ambiente di apprendimento personalizzato per rispondere ai fabbisogni formativi. Tra gli obblighi dei firmatari dell’accordo la Regione Marche concede in uso gratuito la piattaforma web learning per le attività di formazione e aggiornamento in tema di sicurezza sui luoghi di lavoro del personale della scuola.

L’ufficio Scolastico regionale ha incaricato l’Itis “E. Mattei” di Urbino di essere il gestore della piattaforma web col compito di coordinare altri 12 istituti scolastici marchigiani.

L’Inail Marche sosterrà le attività formative, informative e promozionali sulle tematiche della sicurezza per gli studenti e del personale scolastico sulla prevenzione degli ambienti di lavoro. La piattaforma garantirà anche la possibilità di sviluppare percorsi di formazione a distanza, sia la raccolta, catalogazione e diffusione di buone prassi informative prodotti dalle scuole per le scuole.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 95 volte, 1 oggi)