GROTTAMMARE – Riportiamo e pubblichiamo una lettera, giunta in redazione, da parte dei familiari del piccolo Riccardo, affetto da Amaurosi congenita di Leber.

Il 12 ottobre del 2014 nasce Riccardo, un bambino apparentemente perfetto e in ottima salute. Con il passare dei mesi, però, abbiamo notato che i suoi occhi avevano un movimento irregolare. Con il tempo abbiamo scoperto che si tratta di “Nistagmo”. In parole povere Riccardo non fissava persone e oggetti. Avevamo l’impressione che lui non vedesse. E’ stato sottoposto a una serie di esami. Nessuno sembrava capire che cosa avesse fino a che un famoso medico oculistico pediatrico del Meyer di Firenze, ha dato la sua diagnosi.

Riccardo è affetto da una rara malattia genetica chiamata Amaurosi congenita di Leber. Ad oggi sono stati trovati circa 20 geni diversi e ancora non siamo a conoscenza del gene che interessa Riccardo. In parole semplici è una malattia che non permette alle cellule della retina di funzionare, per cui Riccardo è un bambino non vedente.

Purtroppo ad oggi non esiste una cura e poiché è una malattia rara, le ricerche per trovare la cura sono quasi nulle.

Nella prospettiva di un futuro per Riccardo abbiamo pensato di creare una Onlus di volontari: “Insieme per Riccardo”. Attraverso l’organizzazione e partecipazione di vari eventi che stiamo organizzando, con l’ausilio di donazioni volontarie, vogliamo creare un fondo per avviare studi di sperimentazione e ricerche affinché un giorno si possa arrivare a trovare una cura.

Il nostro scopo è di sensibilizzare le persone nel credere alla ricerca facendo donazioni a organizzazioni grandi e specializzate per avviare le ricerche di una cura. Organizzazioni che possano dare una speranza in più a questi meravigliosi bambini di vivere appieno la loro vita. Chiediamo di lottare insieme a noi e di credere che Riccardo e altri bambini malati possano vedere ciò che il nostro meraviglioso paese offre.

Abbiamo creato una pagina su Facebook: “Tutti con Riccardo” (CLICCA QUI). Qui potrete vedere quello che facciamo e faremo. Chiunque fosse interessato può seguirci.

Il 23 luglio abbiamo organizzato un evento, grazie alla collaborazione del comune di Grottammare e dell’ASD Sporting Grottammare. (CLICCA QUI).

Un torneo di calcio allo stadio Pirani di Grottammare composto da nove squadre che si affronteranno in tre triangolari a favore della nostra causa. Il torneo inizierà dalle 16 per poi protrarsi oltre alla mezzanotte. La quota d’iscrizione è di 150 euro a squadra. Per maggiori informazioni ecco i numeri degli organizzatori: Simone 3663158208 – Nicolino 3474926661.

Inoltre, durante la serata, sarà disposto uno stand di gastronomia per bere e mangiare. L’intero ricavato sarà devoluto all’associazione “Insieme per Riccardo”.

Vi ringraziamo per l’attenzione e vi aspettiamo numerosi. Abbiamo bisogno di aiuto ma soprattutto di amore per il nostro piccolo guerriero.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 4.514 volte, 1 oggi)