SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Prima giornata di main draw alla San Benedetto Tennis Cup  sui campi del CT Maggioni. Nel pomeriggio il primo azzurro impegnato sul Centrale è stato Gianluca Mager, opposto al francese Mathias Bourgue. L’allievo di Diego Nargiso si è imposto in tre set (64 57 61) ed è stato bravo a non disunirsi dopo un passaggio a vuoto che gli è costato il secondo set. Al secondo turno Mager affronterà uno fra Lopez Perez e Valutin.

Niente da fare in mattinata per gli ultimi due azzurri a caccia di un posto nel tabellone principale: Trusendi ha ceduto 6-4 al terzo all’argentino Heras, non riuscendo a completare la rimonta; più netta, invece, la sconfitta di Roberto Bonadio contro l’austriaco Linzer, numero 2 del seeding. Gli altri due qualificati sono il serbo Djere e il tedesco Krawietz. Sempre in mattinata è giunto il ritiro di Filippo Volandri, fermato dalla bronchite. Il livornese sarà sostituito dal lucky loser Casanova che, dunque, sarà l’avversario di Gianluigi Quinzi. Questo match si giocherà non prima delle 19 sul Centrale.

Il quadro della prima giornata della San Benedetto Tennis Cup si completa con risultati in chiaroscuro per i colori italiani: alla bella vittoria di Federico Gaio 64 76 sul serbo Jankovic ha fatto da contraltare la sconfitta di Matteo Donati contro il francese Lestienne. Una sconfitta maturata più sul piano mentale che su quello agonistico, con l’azzurro che dopo aver perso 6-4 il primo set si è trovato sotto 4-0 nel secondo in 10 minuti. Poi ha recuperato fino al 3-5 prima di arrendersi poco dopo al transalpino che ha chiuso il match sul 6-3.

Domani la seconda giornata dell’ATP Challenger di San Benedetto inizierà alle 13 con tre match di singolare sul Centrale, Campo 3 e Campo 2.

Il big tuesday domani prevede ben 14 incontri, 12 di singolare e due del torneo di doppio.  Si parte alle 13, il programma del Centrale prevede dapprima il match fra Edoardo Eremin e Gregoire Barrere, poi Rola contro Linzer e Basso contro De Greef. Detto in precedenza dell’incontro fra Gianluigi Quinzi e Hernan Casanova, l’ultima partita di giornata (non prima delle 21.30) opporrà Stefano Napolitano, finalista domenica scorsa nel Challenger di Todi, allo spagnolo Adrian Menendez-Maceiras.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 293 volte, 1 oggi)