SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tante sfide interessanti già al primo turno dell’ATP Challenger di San Benedetto. In serata al Maggioni si è svolta la cerimonia del sorteggio del tabellone principale. Sono italiane le prime due teste di serie: Alessandro Giannessi e Luca Vanni, mentre Matteo Donati è il numero 7 del seeding. Il primo affronterà da favorito l’argentino Lipovsek-Puches, Vanni aspetta un qualificato. Avversario francese per Donati, che ha pescato Constant Lestienne.

Fra i match più interessanti del primo turno quello fra Volandri e Quinzi, tre anni dopo la sfida pepata sul Centrale di San Marino. In quell’occasione la spuntò Volandri rimontando un set di svantaggio. Dopo la semifinale raggiunta a Todi, il piemontese Napolitano se la vedrà contro lo spagnolo Menendez-Maceiras, Caruso è stato sorteggiato contro l’argentino Arguello, numero 3 del tabellone.

Questa mattina, intanto, sono iniziate le qualificazioni, che promuoveranno 4 giocatori al main draw. Niente da fare per Piercarlo Cocciò, vincitore del torneo Open che assegnava la wild card per il tabellone cadetto. Il tesserato del Maggioni ha raccolto 3 game contro il serbo Djere, numero 216 del mondo. Successi invece per gli italiani Bonadio e Brizzi, rispettivamente contro il peruviano Galdos e l’argentino Rivera Aranguiz. In serata nell’ultimo match del Centrale l’ascolano Travaglia sfida lo spagnolo Granollers. Domani si torna in campo dalle 10 con gli incontri di secondo turno delle qualificazioni.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 162 volte, 1 oggi)