FERMO – Nella mattinata del 7 luglio è stato fermato e arrestato l’uomo accusato dell’omidicio di Emmanuel Chidi Namidi, richiedente asilo nigeriano picchiato a morte a Fermo.

A quanto riportato dall’Ansa, è accusato di omicidio preterintezionale.

Nella Prefettura di Fermo è cominciata, intanto, la riunione del Comitato per la sicurezza pubblica con la presenza del ministro dell’Interno Angelino Alfano.


Copyright © 2020 Riviera Oggi, riproduzione riservata.