SAN BENEDETTO DEL TRONTO –ULTIM’ORA: LO SCIOPERO, NOTIZIA DI QUESTA SERA,  È STATO REVOCATO.

 

Riportiamo e pubblichiamo un comunicato di Picenambiente spa:

“PicenAmbiente Spa deve comunicare ai cittadini l’ulteriore indizione di uno sciopero nazionale previsto questa volta per due giorni consecutivi (lunedì 11 e martedì 12 luglio) dei lavoratori del comparto dell’igiene ambientale indetto dai Sindacati Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel, a seguito della vertenza nazionale in corso nel settore dei servizi ambientali per il rinnovo del CCNL: in conseguenza delle due indette giornate di sciopero probabilmente si verificheranno disagi nello svolgimento dei servizi ordinari di raccolta dei rifiuti (sia porta a porta che stradale), dello spazzamento strade, agli sportelli al pubblico e ai centri di raccolta.

PicenAmbiente comunica invece che saranno comunque garantiti tutti i servizi pubblici essenziali minimi come nel caso del ritiro dei rifiuti presso strutture sanitarie, caserme, case di cura, scuole e di altre prestazioni indispensabili da esaminare con le RSU, così come definite all’allegato 7 del CCNL FISE riguardante la regolamentazione delle modalità di esercizio del diritto allo sciopero, tenuto conto della durata di 2 giorni consecutivi, seguenti un giorno festivo-domenicale, nel pieno della stagione estiva in corso.

Il servizio di ritiro dei rifiuti tornerà alla normalità già dal giorno dopo lo sciopero.

PicenAmbiente si scusa per gli eventuali disagi che potranno essere arrecati ai cittadini per la mancanza del servizio ordinario. PicenAmbiente assicura il tempestivo recupero dei servizi nel più breve tempo possibile ovvero nella giornata/e successiva/e, secondo eventuali più specifiche indicazioni che saranno divulgate dai singoli comuni se necessarie, anche prevedendo delle attività di lavoro supplementare o straordinario.”

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 383 volte, 1 oggi)