SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Paolo Perazzoli potrebbe decidere di sedere in consiglio comunale. Il candidato del Pd, che a caldo e nei giorni successivi la sconfitta contro Piunti, aveva dichiarato che si sarebbe dimesso da consigliere, alla fine ci “starebbe pensando”. Alla base del suo ripensamento, se tale dovesse essere, ci sarebbero “le troppe persone che mi chiedono di andare in Consiglio”.

A questo punto, se la scelta del ex-sindaco dovesse essere confermata, gli scenari che si erano profilati con la quasi certezza delle sue dimissioni, cambierebbero e Perazzoli entrerebbe in assise assieme a Di Francesco, Tonino Capriotti e Maria Rita Morganti con, usando un condizionale d’obbligo, Pasqualino Marzonetti che rimarrebbe fuori.

Intanto però l’esponente Pd sarà all’incontro che Piunti ha organizzato con la minoranza questo pomeriggio alle 19 e chissà che i due, anche dopo oggi, non incrocino i cammini più del previsto.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.187 volte, 1 oggi)