SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Faremo il massimo per Di Massimo. Si potrebbe riassumere con questo gioco di parole, a dire il vero anche un po’ banale, il pensiero di Franco Fedeli sull’ala di proprietà della Juventus che, il presidente ha confermato, la Samb sta trattando.

L’affare non è ancora fatto ma il presidente conferma a Riviera Oggi che farà “di tutto per prenderlo” in linea con un interesse mai celato per il 20enne teramano, interesse manifestato per la prima volta dal tycoon romano almeno sei mesi fa. Alessio Di Massimo dunque, dopo i sei mesi alla corte del pescarese Fabio Grosso potrebbe incrociare Ottavio Palladini, un altro che con Pescara è fortemente legato. E sulle fasce c’è aria di cambiamento perché, accanto all’ex Avezzano, il Ds Federico sta sempre lavorando su Emmanuel Gyasi, 22enne italo-ghanese cresciuto nelle giovanili del Toro che tra gli altri potrebbe andare a sostituire Luigi Palumbo, il quale non rinnoverà con la Samb e che, anzi, oggi è dato vicino alla Turris.

Lo stesso Fedeli poi dichiara di aver apprezzato il colpo Alhassan, terzino sinistro ghanese utilizzabile all’occorrenza anche al centro della difesa, mentre per quanto riguarda il bomber della Maceratese Giordano Fioretti, comunque molto vicino, il presidente rimanda tutto al momento in cui discuterà dei termini contrattuali con lo stesso centravanti romano.

Per il numero uno rossoblu quindi, che sabato e domenica sarà in Riviera, inizia ufficialmente l’estate del calciomercato. Un’estate già calda e che, ne siamo certi,  i fan rossoblu vorranno che il presidente scaldi ulteriormente.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.668 volte, 1 oggi)