SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Infortunio a 25 miglia dalla costa, nel primo pomeriggio del 3 luglio. Un marittimo è stato prelevato dal pelagico in cui è avvenuto l’incidente.

Giunta immediatamente in soccorso la motovedetta della Capitaneria di Porto, è stato poi trasportato all’ospedale Madonna del Soccorso tramite ambulanza per ulteriori cure.

Ha dovuto subire l’amputazione di due falangi alla mano sinistra.

 

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 914 volte, 1 oggi)