ANCONA – Quattro ore di sciopero, dalle 9 alle 13  del 27 giugno, per i vigili del fuoco di Ancona, Ascoli, Macerata e Pesaro. A quanto riportato dall’Ansa, ad Ancona il sindacato Conapo ha organizzato un sit-in, alle 9, davanti alla sede di via Bocconi, seguito da corteo fino a piazza del Plebiscito dove i manifestanti chiederanno udienza al prefetto.

Alla base della vertenza, spiega il Conapo nella nota diramata dall’Ansa “l’indifferenza dell’amministrazione alle ripetute richieste del sindacato per migliorare formazione e addestramenti del personale e le performance operative dei vigili del fuoco marchigiani, il mancato utilizzo di risorse finanziarie da dedicare alla formazione e la mancanza di trasparenza nelle selezioni dei corsi di formazione”.

In particolare, si legge sempre nel comunicato dell’Ansa, “i vigili del fuoco sono costretti ad addestrarsi di turno libero e senza essere retribuiti, una condizione che ha oltrepassato la soglia di accettabilità”.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 173 volte, 1 oggi)