NERETO – I carabinieri della stazione di Nereto, a termine dell’attività di indagine, hanno denunciato per truffa aggravata L.S, un 64enne originario di Roma.

L’uomo, mettendo in atto una serie di artifizi e raggiri, aveva costretto un libero professionista del posto a farsi versare a più riprese circa 50mila euro.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 372 volte, 1 oggi)