ALBA  ADRIATICA – I carabinieri della compagnia di Alba Adriatica, diretti dal maggiore Emanuele Mazzotta, nel corso di specifici controlli del territorio, hanno rintracciato e fermato due donne. Nello specifico, a Corropoli, i militari hanno arrestato Cristina Spinelli, 42 anni. La donna deve scontare un residuo di pena di 18 mesi per spaccio di sostanze stupefacenti. Reato commesso a Corropoli nel 2013 e per il quale l’ufficio di sorveglianza del tribunale de L’Aquila ha disposto la detenzione ai domiciliari.

A Bellante, invece, i carabinieri hanno condotto nel carcere di Castrogno Anna Faonio, 51 anni, per violazione della misura alternativa alla detenzione. Sulla scorta delle segnalazioni avanzate dai militari della locale stazione, il tribunale di sorveglianza di Pescara ha disposto la revoca della misura alternativa e la successiva detenzione in carcere.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 357 volte, 1 oggi)