PORTO SAN GIORGIO – Episodio anomalo alle prime ore del 17 giugno. Intorno all’una di notte un’imbarcazione da pesca è andata a fuoco per cause in corso di accertamento nel porto di Porto San Giorgio.

L’unità da pesca per uso in conto proprio era al servizio di un impianto di mitilicoltura della zona. I Vigili del Fuoco hanno spento le fiamme prima che l’imbarcazione affondasse. Danni ingenti secondo una prima stima.

Sulla vicenda i carabinieri, in collaborazione con la Guardia Costiera, stanno indagando.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 198 volte, 1 oggi)