SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un grave lutto ha colpito il mondo dello sport sambenedettese. All’età di 64 anni è venuto a mancare improvvisamente all’ospedale di Ascoli Pio Fratoni, storico presidente della Pallamano San Benedetto, che sotto la sua guida arrivò a militare fino in serie A2.

L’avventura di Fratoni alla guida della società rossoblu iniziò nel 1990 ereditando l’esperienza di Monteprandone con il professor Pasquale Iadarola che fu il primo allenatore dei sambenedettesi, squadra che guidò a lungo e che salì la china fino a disputare la serie A2.

Nel 2005 terminò il ciclo della pallamano a San Benedetto e alcuni giocatori, insieme a buona parte della dirigenza, decisero di riportare la squadra a Monteprandone, dove nel frattempo era stato costruito un palazzetto dello sport che avrebbe consentito la disputa dei campionati nazionali. Fratoni fu un presidente determinato, competente, passionale e ben voluto da tutti che diede alla pallamano sambenedettese una visibilità importante, spesso invidiata dalle altre società sportive cittadine.

Lascia la moglie Franca e le figlie Ilaria, Irene e Beatrice. I funerali verranno celebrati oggi, giovedì, alle ore 16 nella chiesa di San Pio X a San Benedetto.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 885 volte, 1 oggi)