MARTINSICURO – Si terrà il 6 luglio il processo per Stephen Collins, l’inglese di 36 anni che travolse un’auto con a bordo due marittimi di Tortoreto e Alba Adriatica (morti nell’impatto) sulla Statale 16 tra Villa Rosa e Martinsicuro alle prime ore del 19 dicembre 2015. L’uomo era al volante con un tasso alcolico sei volte superiore al consentito.

Il Tribunale del Riesame, nel frattempo, ha respinto la richiesta di scarcerazione della difesa dell’uomo. L’inglese rimane ai domiciliari a Ladispoli.

Copyright © 2016 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 651 volte, 1 oggi)